• martedì 7 luglio 2020
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7POLITICAgiovedì 18 giugno 2020 18:45

VII Municipalità, la I Commissione: «Riapertura municipio di via Valente come sede commissioni importante risultato»

«Durante i lavori della I commissione del giorno 17 giugno, i Consiglieri Cuomo, Troiano, Madonna, Formica, Cardone, Casale, Casella, Musella, Sparano, Pistone coadiuvati dal Presidente di Commissione Barbato sono riusciti ad ottenere un risultato fondamentale per questa municipalità. L’incontro con Il Direttore della VII Municipalità Dott. Pacifico dopo un’ampia discussione, ha decretato la riapertura del Municipio di Miano, riconosciuto come sede delle commissioni consiliari e punto di riferimento istituzionale fondamentale per i cittadini di Miano.  I consiglieri sopracitati hanno espresso la loro volontà di tornare a svolgere le attività lavorative di persona, nel rispetto delle misure di sicurezze previste dalla normativa Covid. Il ruolo istituzionale prevede l’impegno e la partecipazione attiva alla vita del territorio, tra i cittadini, per esserne sostegno e risoluzione. Abbandonare la sede di Miano sarebbe stato il collasso per il territorio e la tutela dei cittadini. Si sottolinea altresì che ad oggi però, gli unici due Presidenti di Commissione che hanno contribuito con il loro appoggio, convocando le commissioni presso la sede e non più in videoconferenza, sono stati il presidente Nunzia Barbato della Prima commissione e il presidente Salvatore Casale dell’Ottava commissione, perché senza la presenza attiva svolgendo i lavori di commissione presso il municipio, tutto ciò non sarebbe stato possibile. Per quanto concerne agli altri Presidenti di commissione, se ne rispettano le motivazioni della loro scelta di svolgere i lavori di commissione in videoconferenza, ma la loro assenza ieri ne sottolinea l’indifferenza verso la problematica di Miano. Non ci sono obblighi, ma va sottolineato che il ruolo istituzionale richiede rispetto per i cittadini che hanno espresso 4 anni fa la loro fiducia nei confronti di chi oggi dovrebbe essere in prima linea, invece, preferisce rimanere dietro le quinte. Le istituzioni devono tornare al lavoro sul territorio, in questa fase così importante per la ripresa.  Ieri infatti, 11 consiglieri sono riusciti ad ottenere un traguardo importante e lo hanno fatto lavorando in sincronia e mettendoci la faccia, per il bene della collettività e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza e della salute».

Lo si apprende da una nota diffusa dalla I commissione della VII Municipalità.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...