• domenica 17 febbraio 2019
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7POLITICAlunedì 11 febbraio 2019 18:34

VII Municipalità, l’opposizione attacca: «Moschetti cerca di salvarsi mascherandosi dietro visibilità mediatica»

«Il Presidente Moschetti continua a barcollare nel nulla, in cerca di visibilità mediatica, ma senza risolvere le difficoltà politiche all'interno della maggioranza che lo ha eletto più di due anni fa, non conseguendo alcun risultato concreto per i cittadini.  Forza Italia, da 12 consiglieri si è ridotto ad un gruppo di 2 membri, di cui uno proveniente dalle fila di un'altra coalizione.  La Municipalità oggi ha un gruppo misto addirittura di 11 membri, un fatto senza precedenti. Il Presidente alla ricerca frenetica di notorietà, ha presentato una nuova giunta che di fatto è rappresentata da soggetti che negli anni hanno avuto modo di dimostrare i propri meriti, di cui si fa fatica ricordare risultati positivi. Per mascherare l'inesistenza di cambio di passo, nomina un prete e ed un funzionario di polizia come suoi consulenti, ci auguriamo quanto prima che si ravvedano, prendendo le distanze da una scellerata gestione che ha isolato e penalizzato i nostri quartieri, in modo da salvaguardare la propria onorabilità.  Peraltro, la figura del consulente non è prevista nei regolamenti comunali.  Continueremo a sottolineare le contraddizioni della giunta municipale ed a prospettare iniziative istituzionali per sostenere in modo serio le ardue problematiche del territorio. Il confronto con le forze positive dei nostri quartieri continuerà in modo quotidiano, confrontandoci con parroci, presidi ed insegnanti; associazioni e cittadini impegnati, che saranno come sempre i consulenti naturali della nostra zona per dare risposte concrete all'inconcludente e sempre più bistrattata gestione della Municipalità».

Lo affermano in una nota i capigruppo di opposizione, Paolo Cardone (PD), Giuseppe Grazioso (NP), Franco Molinari (CSS), Antonio Troiano (DeMa).

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...