• lunedì 23 settembre 2019
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7POLITICAlunedì 10 giugno 2019 14:25

VII Municipalità, Scala: “Da opposizione accuse false e strumentali”

“Ancora una volta da due consiglieri di opposizione assistiamo ad accuse false e strumentali. In qualità di capigruppo, i consiglieri Grazioso e Molinari, sono stati assenti alle ultime tre conferenze di capogruppo, senza proporre dunque nulla di costruttivo per il territorio. L’unico colpevole dell’abbandono del verde pubblico ha un nome e cognome preciso, Luigi de Magistris, il sindaco capace di mandare allo sfascio l’intera città, dal centro alle periferie. Accusare Moschetti del degrado del verde pubblico, a fronte di risorse economiche e umane ridotte all’osso, è ingiusto. Al contrario di quanto affermato dal consigliere Esposito sulla mancata convocazione dei consigli, si specifica  inoltre, il 13 giugno si terrà un Consiglio per la problematica della carenza della polizia municipale, con riferimento anche ai disagi per la  viabilità a Miano legati al piano traffico entrato in vigore con l’apertura del centro commerciale, il 27 un Consiglio dedicato alla criticità nella manutenzione del verde pubblico. Basti pensare che nei prossimi mesi resteranno soltanto quattro giardinieri per la nostra Municipalità. Ai due consigli sono stati invitati rispettivamente l’assessore Clemente (con delega alla polizia municipale) e l’assessore Borriello (con delega al verde pubblico). Alle chiacchiere rispondiamo con la politica del fare”.

Lo afferma in una nota il consigliere Giuseppe Scala, presidente della commissione Ambiente della VII Municipalità.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...