• sabato 15 dicembre 2018
  • Seguici su

CITYSOCIETA'giovedì 6 dicembre 2018 23:30

Un calendario per aiutare i bambini disabili, torna l’iniziativa Anef

Il mondo delle fiction di successo e l’incanto delle opere del Museo e Real Bosco di Capodimonte fanno da scenario al calendario 2019 dell’Anef (Accà nisciuno è fesso), l’associazione onlus che offre terapie domiciliari gratuite ai bambini disabili.

I testimonial: Antonio Buonanno (papà di Lila nell’Amica geniale), Arturo Muselli (boss di Gomorra 3), Federico Torre e Sergio Savastano (veterani interpreti di Un posto al sole e ora nei Bastardi di Pizzofalcone) insieme a Maria Sole Pollio che dopo il successo di Don Matteo 11, è ora protagonista dell’ultimo film di Leonardo Pieraccioni, “Se sono rose”.

 

Il  calendario “Dodici scatti contro l’indifferenza” sarà presentato mercoledì 12 dicembre alle ore 10,15  presso la sede dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, in via Cappella Vecchia, 8b, alla presenza dei protagonisti del calendario, di Ottavio Lucarelli. presidente dell’Ordine dei Giornalisti, Carmen Manfellotto, presidente Anef, Sylvain Bellenger, direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte, Carmen De Rosa, responsabile del Museo Diocesano di Napoli, Amedeo Manzo, Presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli, Claudia Mercurio, conduttrice de “Il Bello del calcio” che quest’anno sostiene l’associazione, i fotoreporter Salvatore Ecuba, Andrea Fiorentino, Alessandro Gatto, Marisa Tavano, mamma di Gaia, mascotte dell’associazione.

Parallelamente alla presentazione del calendario l’associazione ha organizzato una cena-spettacolo di beneficenza con i protagonisti del calendario, le canzoni di Federica Cardone e Claudia Megrè, che si terrà sabato 22 dicembre alle 20,00  presso il Museo Diocesano di Napoli, location dei Bastardi di Pizzofalcone, in Largo Donnaregina.

I proventi della serata, insieme alla vendita dei calendari, saranno devoluti a sostegno di progetti di fisioterapia, psicomotricità, logopedia, per i bambini che l’associazione aiuta, oltre al sostegno psicologico ai familiari degli utenti.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...