• domenica 22 luglio 2018
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7CULTURAvenerdì 4 maggio 2018 20:12

Secondigliano, studenti del Vittorio Veneto guide al museo di San Gaetano Errico

Ogni fine settimana visite straordinarie per il Maggio dei Monumenti grazie alla sinergia tra Missionari dei Sacri Cuori e l’istituto professionale

Il museo dedicato a San Gaetano Errico, allestito presso la Casa Madre dei Missionari dei Cuori a Secondigliano, apre le porte alla città grazie ad una collaborazione stretta con l’istituto professionale  “Vittorio Veneto”.

I ragazzi, dopo uno studio approfondito sulla figura del sacerdote nato nel 1791 e morto nel 1860 a Secondigliano, faranno da guide agli studenti delle medie che visiteranno, nel corso del mese di maggio, il museo dove sono esposti abiti, calzature, cilici, cimeli, libri, lettere autografe, fotografie, le testimonianze dei miracoli avvenuti e la stanza dove il religioso studiava e dormiva.  Particolarmente suggestiva la presenza sul pavimento, accanto all’inginocchiatoio di legno, di due “fossette” che danno l’idea di quante ore il santo passasse inginocchiato a pregare.

In particolare, nell’ambito del Maggio dei Monumenti, il venerdì sono attesi gli alunni delle medie, il sabato i cittadini. Un’iniziativa resa possibile grazie alla sinergia tra i Missionari dei Sacri Cuori, la dirigente scolastica Olimpia Pasolini e il professor Napolitano.

Già tanti i cittadini che, informati dell’apertura del museo, si sono prenotati per ammirare le stanze che, non solo ricordano la vita del santo di Secondigliano, ma rappresentano uno spaccato dell’antico casale.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...