• mercoledì 12 dicembre 2018
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7CRONACAvenerdì 14 settembre 2018 13:10

Secondigliano, ritrovate le griglie dei tombini rubate. Tavolo permanente tra Comune e Municipalità per il parco S. Gaetano Errico

Erano nascoste, coperte da teli,  in un cortile di un palazzo in un vicoletto via Duca degli Abruzzi, nel centro storico di Secondigliano, le 35 griglie asportate dai tombini del parco San Gaetano Errico, nel corso di un raid notturno. A ritrovarle la polizia di Stato, commissariato Secondigliano, dopo una veloce ed efficace attività investigativa,  che ha così consentito il recupero, da parte di Napoli Servizi, delle grate il cui furto aveva fatto scattare la chiusura dell'area verde di viale delle Galassie.

Al momento nessuno ha saputo fornire elementi utili a fare luce sugli autori del furto, gli stessi che negli ultimi giorni hanno portato via le griglie dalle caditoie di corso Secondigliano e dallo spazio antistante l'ospizio Signoriello.

Collocate in un deposito, per ragioni di sicurezza, le grate saranno reinstallate il prima possibile. Il  parco resterà chiuso al pubblico anche durante questo weekend e, molto probabilmente, lunedì prossimo, ad agibilità ottenuta,  potrebbe riaprire al pubblico.

Proprio questa mattina, ha preso il via un tavolo  permanente tra  Comune e Municipalità sul parco che ha visto già un primo sopralluogo tra l'assessore al Verde, Maria D'Ambrosio, i consiglieri municipali Luigi Amato (capogruppo FI), il presidente della commissione Ambiente Giuseppe Scala, il presidente della commissione Commercio Simone Tedeschi e il consigliere Antonio Troiano. L'esponente della giunta de Magistris, sollecitata dai consiglieri, ha assicurato attenzione  per garantire decoro, manutenzione e sicurezza al parco, grazie ad una sinergia che vedrà protagonisti il "parlamentino" e Palazzo San Giacomo, attraverso il coinvolgimento dei servizi preposti.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...