• mercoledì 14 novembre 2018
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7SOCIETA'mercoledì 7 novembre 2018 23:17

Secondigliano, dalle Religiose Francescane di S. Antonio il Rosario alla Madonna scioglinodi

La Madonna che scioglie i nodi, appiana e risolve ogni groviglio. A lei si rivolgeranno i fedeli che, su iniziativa delle Religiose Francescane di Sant'Antonio, presso il convento di via Lungo Ponte, a Secondigliano, ogni mercoledì si riuniranno per recitare uno speciale rosario alla Vergine.

La venerazione della «Vergine che scioglie i nodi» ha origine da una immagine votiva tedesca del XVIII secolo ad opera del pittore tedesco Johann Melchior Schmidtner, ora conservata come pala d’altare in una cappella della chiesa romanica di San Peter in Perlach, tenuta dai gesuiti nel cuore della città di Augsburg, in Baviera. Ed è lì che negli anni Ottanta, durante i suoi soggiorni di studio a Ingolstadt, padre Bergoglio la scoprì. Tornato in Argentina egli iniziò a divulgarne la conoscenza, incontrando grande rispondenza nel popolo. Divenuto poi vescovo ausiliare di Buenos Aires, si adoperò affinché all’effige della Vergine scioglitrice dei nodi venisse dedicato un santuario.

Nel convento di Secondigliano è pervenuta una riproduzione più piccola  dell'immagine della stessa Madonna, proprio dal paese d'origine in Germania. L'appuntamento sarà ogni mercoledì, alle 17.00.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...