• mercoledì 22 maggio 2019
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 8CRONACAdomenica 17 febbraio 2019 10:30

Scampia, ladri in oratorio al Buon Rimedio: rubati strumenti musicali e attrezzature

"Non ci ruberete la strada". Don Alessandro Gargiulo, parroco del Buon Rimedio a Scampia, amareggiato ma per nulla rassegnato,  commenta così su Facebook il furto che, l'altra notte, ha colpito l'oratorio della sua comunità, l'oratorio ribattezzato dei "talenti". Ignoti hanno sottratto attrezzature informatiche e strumenti musicali che i ragazzi utilizzavano gratuitamente grazie ai laboratori attivati dalla parrocchia.

Proprio i nuovi locali dell'oratorio, vera e propria alternativa ai pericoli della strada per tanti giovanissimi del quartiere, erano stati inaugurati l'ottobre scorso dal cardinale Sepe nel corso di una festa, occasione anche per presentare la nuova sala parrocchiale (teatro - cinema).

«Questa esperienza mi dice che non siamo lontani dalle famiglie e dalla povera gente che soffre quotidianamente l'arroganza e la prepotenza di persone che hanno scelto di fare della loro vita un motivo di sofferenza per il prossimo. A loro dico: di quello che fate, speso il denaro, rimarrà solo il male. Noi cureremo le nostre ferite e, con qualche cicatrice, continueremo a camminare, perché nessuno potrà rubarci la strada.  Il Signore è con noi! Fratelli, non arrendiamoci al male! Mai» aggiunge il parroco, richiamando il grido di speranza della storica visita pastorale di Giovanni Paolo II a Scampia.

Numerosi gli attestati di solidarietà giunti al parroco.  «Ancora un atto sacrilego. Che si sia perso anche l'ultimo baluardo di rispetto, cioè l'inviolabilità del luogo sacro? Piena solidarietà al parroco e alla comunità» afferma il decano, don Francesco Minervino. In tanti tra i fedeli, nel condannare la gravità del gesto, hanno sottolineato come il raid colpisce soprattutto i più giovani, per i quali le parrocchie continuano a rappresentare un importante punto di riferimento.

Non bisogna tornare molto indietro per trovare un altro furto sacrilego a Scampia. Poco più di tre mesi i ladri presero di mira la parrocchia San Giuseppe Moscati, trafugando le reliquie del medico santo e oggetti sacri.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...