• giovedì 29 ottobre 2020
  • Seguici su

San Pietro a PatiernoCRONACAmartedì 20 maggio 2014 14:43

Pistone (Fi): ''Allarme igienico - sanitario a San Pietro a Patierno''

Invasione di ratti in via Provinciale di Caserta, liquami fognari sversati in via Comunale Luce

Prima una vera e propria invasione di topi in via Provinciale di Caserta che aveva costretto i cittadini a provvedere ad una derattizzazione fai da te. Oggi lo sversamento di liquami nella fogna di via Comunale Luce.

Secondo quanto denuncia il consigliere di Forza Italia della VII Municipalità, Giuseppe Pistone, a San Pietro a Patierno è vero e proprio allarme igienico - sanitario, a causa del protrarsi di una situazione di incuria e disattenzione.

Nel primo caso è stato lo stesso Pistone ad organizzare, insieme ad alcuni residenti, l'intervento per liberare l'area dai ratti. "Era diventata una situazione insostenibile - spiega il consigliere che minacciava la salute pubblica".

Sul secondo episodio Pistone va giù duro e denuncia: "Durante un intervento di pulizia  delle caditoie in via Liburia, atteso da tempo, i liquami sono stati sversati in via Comunale Luce. Sia fatta al più presto chiarezza su quanto accaduto. Non è questo il modo di garantire il servizio ai cittadini che si aspettano tutte le misure per garantire la tutela della salute pubblica. A che serve spostare la melma da una fogna all'altra? Ci riserveremo di segnalare l'episodio agli organi competenti".

Sulla questione è intervenuto anche il consigliere municipale del Pdl Napoli Giuseppe Guarino: "Sporgerò denuncia ai carabinieri di San Pietro perchè siano effettuati tutti gli accertamenti per valutare se nell'operazione di pulizia dell'impianto fognario e successivo travaso del materiale estratto, siano state rispettate le normative vigenti".

"L'intervento, pienamente autorizzato dal responsabile del Ciclo integrato delle acque, è stato eseguito a norma di legge e non sussiste alcun pericolo per la salute pubblica e l'ambiente. Si è trattato di un regolare bypass dettato dal un'urgenza di carattere igienico sanitario. Il materiale di risulta è stato travasato in una fogna enorme, al punto da soddisfare l'intero territorio di San Pietro e non in un terreno agricolo o in un'area dove tale operazione sarebbe vietata" replica Antonio Tizzani, responsabile del Servizio Fognature della VII Municipalità.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...