• domenica 17 novembre 2019
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 3CRONACAsabato 9 novembre 2019 11:58

Nuovo crollo in via Vecchia San Rocco, traffico interrotto

Due giorni fa il crollo parziale di un vecchio fabbricato di proprietà del Comune di Napoli, in via Vecchia San Rocco, aveva determinato la chiusura al traffico della strada. Ieri, per alleviare i disagi alla circolazione, l’arteria che collega i Colli Aminei con il Frullone era stata riaperta a doppio senso di marcia alternato. Stamattina si torna punto e daccapo, perché un’ala del rudere è completamente crollata sulla carreggiata. Troppo pericoloso, dunque, tenere aperta la strada.

Una vicenda kafkiana denunciata dal consigliere della III Municipalità Gennaro Acampora (PD): «Il Comune, come soluzione temporanea, aveva provveduto ad un semplice transennamento, esponendo gli automobilisti in transito a seri rischi. In attesa dell’intervento di messa in sicurezza, considerata l’importanza della strada non solo per i residenti dei Colli Aminei ma anche per chi proviene dalla provincia e dell’area nord, occorre un potenziamento della polizia municipale».

Acampora, dunque, torna a chiedere tempi certi per la riapertura di via Vecchia San Rocco, una verifica di tutta la zona minacciata da un serio rischio idrogeologico e il rispetto dell’ordinanza che vieta il passaggio di mezzi superiori alle 2 tonnellate, cosa che – evidenzia l’esponente del PD - «in questi ultimi mesi è stata completamente ignorata».

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...