• sabato 7 dicembre 2019
  • Seguici su

MianoCRONACAmercoledì 23 aprile 2014 18:33

Miano, picchia la compagna che nega 30 euro: in manette 40enne

La donna, colpita a calci e pugni, per le ferite riportate è dovuta ricorrere alle cure mediche ospedaliere

I poliziotti del Commissariato di Scampia, hanno arrestato  M.F. 40enne, napoletano per essersi reso responsabile del reato di tentata estorsione nei confronti della  compagna.

Gli agenti, ieri sera a seguito di richiesta di aiuto giunta al 113 per lite in famiglia, sono intervenuti in via Janfolla a Miano,  presso l’ abitazione della coppia.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno accertato che la compagna dell’uomo dopo aver rifiutato la richiesta dello stesso di consegnargli la somma di 30 euro è stata colpiva violentemente con calci e pugni dal 40enne.

L’ uomo ancora in stato di agitazione e continuando ad inveire contro la donna è stato bloccato ed arrestato dai poliziotti

La donna per le ferite riportate è dovuta ricorrere alle cure mediche ospedaliere.

Per M.F. si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...