• venerdì 21 settembre 2018
  • Seguici su

ITALIASALUTElunedì 20 agosto 2018 10:18

Malattie oculari causate dal sole, ecco come proteggersi

Proteggere sia la pelle che gli occhi dal sole. Un imperativo d’estate, che non tutti osservano, ignorando numerose malattie oculari che l’utilizzo di occhi da sole con lenti filtrate UV di qualità potrebbe scongiurare.

Ecco, allora, una piccola guida che vi può tornare utile soprattutto in questo periodo in cui è più frequente l’esposizione al sole.

Tra le aree più sensibili del corpo troviamo la pelle palpebra: più sottile, con meno tessuto epiteliale, dunque più sensibile alle aggressioni da fattori esterni.

Indossare occhiali da sole, di qualità, con adeguati filtri UV, significa ridurre l’azione offensiva della luce solare e contenere l’eventuale formazione, causata dai raggi solari, di:

blefarite: un’infiammazione delle ghiandole collocate ai bordi delle palpebre (tuttavia non è molto frequente che si registri in conseguenza all’esposizione solare);

cheratosi attinica: una lesione cutanea precancerosa che può degenerare in tumore delle cellule squamose. All’inizio si presenta come un’area squamosa rossa, che può sfociare in una  crosta più grande. In questo caso un’adeguata diagnosi può arrivare solo da una biopsia cutanea.  Può essere trattata con cauterizzazione, raschiatura, criogenia o asportazione se progredisce fino a diventare un tumore.

In questi casi, se si rileva una certe frequenza,  un medico può indicare trattamenti laser, chiamati terapia fotodinamica.

Malattia di Bowen: analoga ad a una lesione da cheratosi attinica in apparenza. Entrambe possono portare al cancro e per differenziarle, è necessaria una biopsia della pelle danneggiata.

Carcinoma a cellule squamose: è il più diffuso dei tumori della pelle delle palpebre, di solito si presenta  come lo sviluppo delle due malattie summenzionate. Si consiglia di proteggere l’area dal sole se la persona resta esposta al sole per un certo periodo di tempo.

Non mancano le malattie oculari della congiuntiva causate dal sole. La congiuntiva è un tessuto trasparente che avvolge  l’area oculare, più spesso nota come “il bianco” e che, in linguaggio medico, si chiama “Sclera”. Collegata alla congiuntiva troviamo malattie oculari molto comuni:  la congiuntivite, ovvero  “infiammazione della congiuntiva”.

Esiste una congiuntivite causata dalla luce solare. I segni e i sintomi sono gli stessi, irritazione oculare diffusa, prurito, lacrimazione. Può presentarsi  fino a otto  ore dopo un’esposizione prolungata al sole. L’oculista, in questo caso, può consigliare un trattamento a base di gocce  per gli occhi con antibiotici o steroidi.

Pterigio: problema che  consiste nella graduale comparsa di un tessuto bianco nella congiuntiva nella parte più vicina al naso. Può manifestarsi fino ad invadere  l’area della pupilla. In questo  caso, diventa un problema molto grave perché può interferire con la visione.

Siamo di fronte ad una  malattia molto sviluppata  nei paesi tropicali. Per contenere il suo  impatto basterebbe un uso corretto degli occhiali da sole. In questo caso il trattamento è chirurgico, un’estirpazione che diventa urgente per non mettere a rischio la cornea.

 Scorrendo le altre malattie oculari collegate all’esposizione al sole, troviamo la:  Pinguecula: simile al pterigio, si tratta di  una crescita anormale della congiuntiva, ma in questo caso non invade l’area della cornea che non interferisce con la visione. Si manifesta tendenzialmente con  un colore giallastro e una forma molto riconoscibile ad occhio nudo, un piccolo rigonfiamento. Come trattamento, si consiglia l’estirpazione.

Diverse anche le  malattie oculari della cornea causate dal sole:

Fotocheratite: è una condizione che colpisce la cornea, la parte più fragile ed esposta  di tutto l’occhio perché è il primo strato. E’ prodotta dal sole e il paziente si lamenta della sensazione di sabbia negli occhi, dolore e sensibilità anormale alla luce. Nella cornea si vengono a creare  piccole abrasioni come piccoli punti, responsabili di questi sintomi. Può anche provocare  arrossamenti della congiuntiva e delle palpebre.

Cosa prevede il trattamento?  Deve essere determinato anche da un oftalmologo e può anche consistere in un collirio di antibiotici o corticosteroidi.

Quali sono le  malattie oculari del cristallino causate dal sole?  Il cristallino è la lente interna dell’occhio, alla base dell’ accomodazione, cioè del meccanismo di messa a fuoco, responsabile della focalizzazione sugli oggetti più vicini.

Cataratta  è il problema numero uno  causato dalla radiazione solare sull’occhio. La causa principale sono i raggi UV tra 300 e 400 nm. Nel cristallino si verifica qualcosa  di simile alla pelle, un effetto memoria. Le radiazioni, che si accumulano   nel corso degli anni, tendono a produrre la cataratta. E’ bene precisare che su di essa incidono anche altri fattori come il diabete o vari farmaci.

La cataratta è la formazione di aree scure all’interno della lente, dove si sono accumulati gli effetti nocivi delle radiazioni solari: vale a dire deterioramento della visione, motivo per cui numerosi anziani si lamentano quando hanno la cataratta, problema che – solo quando si fa più serio – richiede l’intervento chirurgico.

Da non dimenticare  diversi tipi di retinopatia. In questo caso, parliamo ovviamente di retinopatia solare. Di solito appare quando si verifica un’eclissi (nessuno mai dovrebbe guardare direttamente il sole) e le persone non prendono le misure appropriate per visualizzarla Le cellule della retina si deteriorano e possono compromettere gravemente la visione.Può essere trattata con antiinfiammatori e corticosteroidi.

Degenerazione Maculare: degenerazione maculare o DMLE è la più grave delle malattie oculari

La macula ospita il punto di massima efficacia visiva dell’occhio, chiamato fovea. Questa è la parte dell’occhio responsabile della visione centrale. Se questa zona è danneggiata, può causare la perdita della visione centrale

Attenzione, indossare adeguati occhiali da sole non significa evitare al 100% tutte le malattie legate alle radiazioni solari, ma quanto meno avere meno possibilità di contrarle.

Articolo redatto sulla base delle informazioni contenute nel blogweb https://www.sunglassesrestorer.it

https://www.sunglassesrestorer.it/malattie-oculari-causate-dal-sole/

 

 

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...