• martedì 20 agosto 2019
  • Seguici su

SecondiglianoCRONACAmercoledì 28 maggio 2014 13:36

La titolare della pasticceria: 'Mai nessuna richiesta di pizzo, siamo gente onesta'

Solidarietà dalla gente del quartiere. Stasera fiaccolata per condannare l'attentato

Per tutta la notte è rimasta a vigilare insieme ai suoi familiari la pasticceria danneggiata da una bomba fatta scoppiare poco dopo le 23 di ieri. Giusetta Truglio, attivista del Movimento 5 Stelle, dai residenti della zona di via Fosso del lupo stimata come un'onesta lavoratrice, figlia della titolare del negozio ha dovuto rimuovere le macerie che hanno investito il piccolo locale situato nella cosiddetta piazzetta dei "Due Pini" a Secondigliano.

"Non sappiamo ancora nulla di preciso. Sono in corso le dovute indagini da parte delle forze dell'ordine e presto avremo i risultati che attendiamo" commenta Giusetta.

"Non abbiamo mai ricevuto richieste di pizzo o altre forme di intimidazioni. Supponiamo si sia trattato di un dispetto. Siamo soltanto allibiti e stanchi per quanto accaduto. Siamo gente onesta, lo sanno tutti" conclude la titolare che ringrazia la gente della zona "per la solidarietà mostrata in queste ore".

Per stasera alle 19.45  è prevista una fiaccolata di vicinanza ai titolari e per condannare il grave episodio.

Intanto il consigliere municipale del Pd Vincenzo Mancini ha chiesto la convocazione di una seduta straordinaria del'assise di quartiere sul tema della sicurezza e dell'ordine pubblico.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...