• domenica 17 febbraio 2019
  • Seguici su

CITYSCUOLAmartedì 29 gennaio 2019 12:39

Gli studenti del Righi in finale al Mit di Boston. Borrelli e Simioli: «Grande soddisfazione»

“Apprendiamo con grande soddisfazione del terzo posto conseguito dagli studenti del liceo Augusto Righi di Napoli nella finale mondiale della Zero Robotics al Mit di Boston. Si tratta di un grande risultato che testimonia come la Campania rappresenti una fucina di talenti”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “Il terzo posto mondiale nella gara di robotica in collegamento con la stazione spaziale internazionale è un risultato che inorgoglisce e fa riflettere. A causa della mancanza di soldi – proseguono Borrelli e Simioli - questi ragazzi hanno rischiato di non arrivare fino a Boston. Solo il polverone mediatico ha permesso di trovare finanziatori e sponsor. In uno scenario valido le sinergie tra mondo della scuola e imprenditoria dovrebbero essere continue, incentivate dalle istituzioni e mirate a costruire professionalità da inserire nel tessuto economico”.

“Il podio italiano e la presenza di sette scuole del nostro Paese tra le quattordici finaliste rappresentano il simbolo del grande lavoro che i docenti portano avanti nel nostro sistema scolastico, agendo spesso senza le risorse necessarie. Nell’epoca in cui i giovani vengono dipinti da una certa politica come imbelli e bamboccioni ci sono degli studenti che smentiscono luoghi comuni e frasi fatte. Su di loro bisogna costruire l’Italia del futuro. Occorre investire su cultura e formazione, favorendo occasioni reali di incontro tra imprese, scuole e università. Solo così potremo trattenere i nostri talenti, facendo in modo che esprimano le loro potenzialità all’interno dei territori di provenienza. L’emigrazione delle giovani professionalità è un vulnus che Napoli e la Campania, e l’Italia in generale, non possono permettersi”, concludono Borrelli e Simioli.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...