• martedì 16 ottobre 2018
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7SOCIETA'domenica 7 ottobre 2018 21:38

Decennale santificazione Padre Gaetano Errico, il Papa saluta i pellegrini di Secondigliano

Da Secondigliano a piazza San Pietro, quella stessa piazza dove il 12 ottobre 2008 Benedetto XVI elevò agli onori degli altari Padre Gaetano Errico, fondatore della congregazione dei Missionari dei Sacri Cuori. E' iniziato con il pellegrinaggio a Roma il programma dei festeggiamenti organizzati in occasione del decennale della santificazione.

Stamattina, il saluto di Papa Francesco durante l'Angelus ai fedeli giunti dal quartiere a nord di Napoli e muniti di bandiere e striscioni, poi la celebrazione pomeridiana presso la parrocchia di San Paolo Apostolo, a Latina, presieduta dal superiore generale della congregazione, padre Luigi Toscano e concelebrata dal parroco, padre Luigi Arena, dal parroco dei Sacri Cuori a Secondigliano, padre Felice Terracciano e dal rettore del santuario dell'Addolorata a Secondigliano, padre Vincenzo D'Antico.

Il calendario dei festeggiamenti prevede il 12 ottobre la solenne celebrazione eucaristica officiata da monsignor Vincenzo Pelvi, vescovo di Foggia e l'apertura della mostra fotografica in ricordo della santificazione. Il 19 ottobre, presso la parrocchia dei Santi Cosma e Damiano, è fissato il mandato agli operatori pastorali.

Il 21 ottobre sarà la volta del pellegrinaggio a piedi, da Secondigliano al duomo di Napoli. Il 23 ottobre studenti ed istituzioni a confronto in "Sogno il mio quartiere". Il 25 ottobre è in programma il dibattito con gli operatori scolastici sul ruolo degli educatori ieri e oggi, partendo dalla figura di San Gaetano Errico. Il 27 ottobre appuntamento con la sagra della graffa  per le strade di Secondigliano, seguito il giorno 28 dall'incontro degli ex oratoriani dei Sacri Cuori.

Il 29 ottobre, infine, festa liturgica di San Gaetano Errico, il cardinale Sepe, alle 18.00, presiederà la messa solenne nel corso della quale ci sarà l'ordinazione diaconale di Giuseppe Rinaldi.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...