• mercoledì 22 maggio 2019
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7SOCIETA'martedì 14 maggio 2019 16:47

Dall’Ecuador a Secondigliano per ritrovare le proprie origini: il nonno emigrato in Sud America nel 1844

 Dall’Ecuador a Secondigliano sulle tracce delle origini della sua famiglia. Francesco Rennella, dopo una lunga ricerca, è riuscito a venire in possesso dell’atto di nascita del nonno, nato nel 1844 in via Sambuci (l’attuale via Duca degli Abruzzi), nel cuore del centro storico di Secondigliano, poi costretto a lasciare Napoli per cercare fortuna in Sud America, come tanti altri secondiglianesi trapiantati in America Meridionale.

Dopo una lunga ricerca online e grazie al contatto stabilito con una giovane di Secondigliano, Chiara Pollo e al supporto del consigliere municipale, Vincenzo Mancini, che ha recuperato l’atto nell’archivio storico,  è riuscito ad avere tra le proprie mani quel documento agognato di cui, una volta giunto a Secondigliano, ha voluto due copie.

Rennella è stato accompagnato tra i vicoli del centro storico di Secondigliano, sul corso principale, la via dello shopping, con una sosta al santuario dell’Addolorata e in pizzeria, per conoscere le diverse facce del quartiere, oltre i luoghi comuni.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...