• venerdì 21 settembre 2018
  • Seguici su

CITYSPETTACOLOvenerdì 29 giugno 2018 13:22

Accademia di danza del San Carlo, 60 bocciati: scatta la protesta

60 bocciati su circa 200 allievi. E’ protesta per i giudizi emanati all’Accademia di Danza del Teatro San Carlo di Napoli al termine dell’anno. Mamme agitate, ragazze sconvolte e in lacrime: questa la scena che si è presentata nelle sale della scuola del massimo napoletano, con i genitori alla ricerca del direttore dell’accademia, il francese Stephane Fournial, al quale chiedere spiegazioni.

Una protesta rimbalzata anche sul web, sui social e via mail con una valanga di lettere di protesta. Dal San Carlo sia il direttore dell’accademia che la soprintendente Purchia hanno provato a sdrammatizzare, invitando gli allievi boccati a ritentare il percorso attraverso le audizioni che saranno indette a fine anno.

La frase pronunciata dalla soprintendente: «Mi dispiace ma non tutti nascono Fracci, una dura selezione nel campo dell’arte è inevitabile» ha mandato su tutte le furie le mamme e gli allievi che, almeno per il momento non hanno potuto coronare il proprio sogno, vedendo buttati all’aria i sacrifici del percorso finora effettuato.

Sulla vicenda è intervenuto Salvatore Ambrosio, presidente dell'associazione "Napoli ... l'altra", che nel chiedere sia fatta chiarezza, ha espresso solidarietà agli allievi.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...