• mercoledì 26 giugno 2019
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 7POLITICAmercoledì 12 giugno 2019 10:49

VII Municipalità, Grazioso – Molinari: «Territorio umiliato, basta patetismo. Sottoponiamoci al giudizio degli elettori»

«Comprendiamo e compatiamo quei soggetti morbosamente attaccati alla poltrona, ma quando non si riesce a garantire i livelli minimi essenziali dei servizi basilari per il territorio nel quale sei stato eletto, al di là delle colpe anche dell'amministrazione comunale, comunque è doveroso e giusto rassegnare le più volte annunciate dimissioni senza apparire pavidi ed ibridi. Il presidente protempore Moschetti ha già dimostrato ampiamente di non avere né numeri, né titoli né  meriti per rappresentare l'istituzione Municipale.  Di questo sono convinti anche gli ultimi reduci che malauguratamente si vedono costretti a sostenerlo. Ha dilapidato una coalizione, quasi azzerato la sussistenza del suo partito, perso totalmente la fiducia mal riposta di chi lo aveva espresso.  Assolutamente NON boicottiamo la MUNICIPALITÀ, questo è un compito che il Presidente protempore ha già ampiamente assolto da solo.  Siamo all’opposizione ed è ns. compito fare chiarezza sul non operato di quello che è rimasto della maggioranza, come convocare un consiglio sul disastro del verde pubblico il 27 giugno, significa prendere in giro i cittadini e consiglieri. Moschetti cerca ancora di arrampicarsi sugli specchi, forse gli sfugge che siamo ormai ai titoli di coda».

Lo affermano i consiglieri della VII Municipalità,  Giuseppe Grazioso (capogruppo Napoli Popolare)  e Francesco Molinari (capogruppo Ce Simme Sfasteriati).

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...