• mercoledì 22 maggio 2019
  • Seguici su

MUNICIPALITA' 3POLITICAdomenica 4 marzo 2018 15:20

III Municipalità, Fucci (La Città): «Elezioni, caos e disorganizzazione per il rilascio tessere»

«Come si temeva, in queste ore si stanno registrando pesanti disagi sul fronte del rilascio tessere elettorali per smarrimento o deterioramento, con un pesante ingolfamento dell'ufficio preposto di via Lieti, dove è possibile ottenere le carte d'identità, cosa che invece non avviene alla sede di San Giovanni e Paolo, sempre più depauperata di personale e servizi, in un'ottica che non collima affatto con la politica del decentramento, anzi crea disagi ai cittadini costretti a pesanti spostamenti da San Carlo all'Arena fino a Capodimonte».

Lo denuncia Luigi Fucci, consigliere de La Città della III Municipalità.

Seconda Fucci, inoltre, fuori alle scuole si stanno registrando condizioni che penalizzano l'accesso ai seggi da parte dei cittadini, «auto in sosta selvaggia, presenza di rifiuti, carenza di mezzi di trasporto pubblico».

«E' assurdo - evidenzia Fucci - che non si programmino gli interventi di pulizia delle strade, anche in occasione dell'affluenza dei cittadini ai seggi, ma si trovi il tempo per un selfie per uno spostamento di un contenitore. L'assessore preposto - aggiunge - si dimetta».

Difficoltà anche sul fronte delle buche. «Ci sono - conclude Fucci - strade come via Masoni, completamente impercorribili, con contenitori della carta utilizzati a mò di birilli segnalatori. Non solo non si interviene ma si consente l'aggravamento dei debiti fuori bilancio per il risarcimento dei sinistri ad automobilisti e centauri che incappano nelle buche. Proprio ieri con il geometra Sollo della Protezione Civile e il tenente Varriale della polizia municipale siamo dovuti intervenire in via S. Agostino degli Scalzi per la messa in sicurezza di uno sprofondamento». Fucci coglie l'occasione - nella nota - per intervenire anche sulla riqualificazione dell'ex cinema Gloria. «Un altro supermercato? Speriamo che non danneggi il commercio di vicinato, fiore all'occhiello dell'economia di quartiere. Non era meglio un centro di aggregazione, come un cinema - teatro?».

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...