• sabato 8 agosto 2020
  • Seguici su

SecondiglianoCULTURAvenerdì 14 febbraio 2014 16:02

“Napoli Città di Pace”, cardinale Sepe premia i vincitori

Ad aggiudicarsi il premio Giovanna Chirri dell'Ansa, Raffaele Luise della Rai, Claudio Gubitosi del Giffoni Film Festival

Nella Sala Pagliara dell’Università Suor Orsola di Benincasa, l’arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe ha consegnato il premio “Napoli Città di Pace”, giunto alla sua quarta edizione.

I vincitori di quest’anno sono la vaticanista dell’Ansa Giovanna Chirri, la prima giornalista al mondo ad annunciare le dimissioni di Papa Ratzinger; il vaticanista Rai Raffaele Luise, direttore scientifico del primo Master universitario italiano in Mediazione e comunicazione interreligiosa ed interculturale; Claudio Gubitosi, fondatore di “Giffoni Experience” e dell’omonimo Festival cinematografico per i giovani. Nel corso della cerimonia sono state proiettate delle schede dedicate ai tre premiati e composte dagli allievi della Scuola di Giornalismo del Suor Orsola.

Il premio è stato promosso dall’Università Suor Orsola Benincasa, dall’UCSI (Unione Cattolica della Stampa Italiana Campana), dall’Ordine dei Giornalisti della Campania, dalla Fondazione Roma - Mediterraneo e dal forum della Scuola di Giornalismo.

Sepe definisce Napoli “una realtà sotterranea che produce eccellenze nascoste, che devono essere aiutate ad emergere” e incita all’ottimismo, affermando che “non bisogna mai arrendersi e farsi prendere dallo scoramento, ma combattere il pessimismo”. I problemi “non devono essere dimenticati, ma affrontati con realismo”.

Giovanna Chirri racconta qualche particolare del suo scoop: “Si tratta di una notizia nata quasi per caso, dato che ero l’unica tra i presenti in quel momento a capire la lingua latina e a comprendere che Benedetto XVI stesse parlando di dimissioni”.

Luise elogia Papa Francesco, “un uomo semplice che va al cuore degli eventi. Con i suoi gesti forti ha creato una vera e propria enciclica. Un papa sempre aperto al dialogo con il resto del mondo”. Gubitosi definisce Giffoni come “una piazza di varie realtà mondiali”.

Moderato dal membro dell’UCSI Donatella Trotta, il convegno ha visto la partecipazione tra gli altri del rettore del Suor Orsola Lucio D’Alessandro, del presidente regionale dell’UCSI Giuseppe Blasi e del consigliere dell’Ordine dei Giornalisti della Campania Vincenzo Esposito.

[di Raffaele Sarnataro ]
Potrebbe interessarti anche ...